Hibu crea le poltrone con materiali di scarto per un eco design originale e divertente.

Alessandro Acerra eco-Designer del marchio Hibu propone delle particolarissime poltrone trovate in discarica e rimesse a nuovo sfruttando scarti domestici di uso comune per realizzare qualcosa di unico all’insegna del riciclo .
Un Eco-Design accattivante e divertente viene proposto da Hibu nelle quattro poltrone ecologiche:
La seduta che urla è un modello anni 90 con la base in acciaio; recuperata in discarica è stata successivamente ricoperta dal designer di moltissime scimmiette cucite sulla struttura , la particolarità di questa poltrona è che parla! Le scimmiette infatti non sono solo un decoro ma fanno addirittura il loro verso , basta quindi sedersi per sentirsi nella giungla.
 La sedia con stracci in pelle ; anch’essa completamente riciclata è interamente ricoperta di ritagli di pelle cuciti a mano sulla poltrona .
Particolarissima la poltrona ricoperta di gonfiabili da mare , sono infatti state utilizzate le orche gonfiabili per rivestire la poltroncina precedentemente recuperata in discarica .
La sedia a dondolo è invece una vecchia poltrona a cui sono stati tolti i braccioli  per rendere il design più lineare e accattivante , partendo da stracci per il pavimento verdi acido è stata rivestita tutta la parte di legno .
 Hibu presenta Pezzi unici e originali che mirano a un design eco-sostenibile all’insegna dell’originalità e riciclo.
Per maggiori informazioni: www.hibu.it