La designer inglese re-inventa il riciclo delle bottiglie di plastica creando affascinanti complementi d’arredo

Con i suoi fiori in PET Michelle Brand ricicla ciò che normalmente è detestato dalla natura: le bottiglie di plastica. Recuperandone il fondo lo recupera utilizzando come elemento modulare per creare infinite combinazioni con fili trasparenti, realizzando così tendaggi, paraventi, ma anche lampadari e paralumi.
Michelle brand ha vinto nel 2007 il Gold Award nella sezione “Environmental” del British Female Inventors and Innovators Awards 2007, e supporta la filosofia dello “slow design”, opposto al frenetico consumismo della società contemporanea.