Il progetto di un aereo elettrico prende forma con l’EQP2 Excusion, un biposto che monta un motore elettrico, che fa parte della categoria LSA, cioè “Light Sport Aircraft”, velivoli superleggeri.
Per ora progetto ancora a livello di rendering e di modellino, con la prospettiva di un prototipo nel 2013.
La categoria dei superleggeri pare la più adatta allo sviluppo di innovazioni come l’equipaggiamento di un motore elettrico, che consentirebbe lo sviluppo di veicoli ecologici che in un futuro potrebbero essere usati come mezzi comuni di trasporto privato non inquinanti, per evitare il traffico cittadino.
I designer del EQP2 Excusion, Oyvind Roar Berven e Tomas Brodreskift hanno previsto un velivolo di 690 kg, che potrà portare un peso di 100 kg, viaggerà a una velocità di crociera di 170 nodi, 220 di massima, raggiungerà un’altitudine di 4000 metri, avrà un’apertura alare di 9 metri, sarà lungo 6.2 m e alto 2.65 m.

Fonte | Tecnocino